skip to Main Content

Problemi elettrici comuni che tutti devono conoscere

Problemi elettrici

problemi elettrici

problemi elettrici

I problemi elettrici possono essere spaventosi. Non danneggiano solo gli apparecchi ma rappresentano anche un rischio per la vita e la proprietà. Problemi come l’elettricità elevata, luci tremolanti, ecc., Indicano un problema elettrico. Diamo un’occhiata a 5 problemi e soluzioni elettriche comuni.

1. Scarsa protezione del circuito

No RCCB – L’interruttore differenziale (RCCB) è un dispositivo che rileva e impedisce il circuito a bassa tensione in caso di dispersione di corrente. Disconnette il carico dall’alimentazione principale quando il circuito ha corrente residua. Ottieni un RCCB installato in quanto offre protezione contro correnti dirette e indirette, scosse elettriche e incendi.
Intervento costante dell’interruttore automatico – Se l’interruttore automatico interviene costantemente, significa che ci sono alcuni problemi nel circuito e nel flusso di corrente. Quando l’interruttore scatta, basta accendere l’interruttore. Se il problema persiste, è necessario chiamare un elettricista.
Scatola di giunzione scoperta – Le scatole di giunzione separano una sezione di fili da un’altra e li proteggono da fattori esterni. Se la scatola è scoperta, sarà difficile individuare quale serie di fili presenta problemi. Ottieni la scatola di derivazione coperta da un professionista.

2. Problemi di messa a terra

Nessun GFCI installato – GFCI interrompe il circuito se c’è uno squilibrio tra la corrente in entrata e in uscita. Senza GFCI, esiste il rischio di surriscaldamento di cavi elettrici, scosse elettriche, ustioni o incendi elettrici. Installa GFCI se non ne hai già uno.
Connessioni senza messa a terra: si tratta di connessioni che non dispongono di un sistema di messa a terra come sicurezza aggiuntiva aggiunta. La messa a terra fornisce un percorso per il flusso eccessivo di corrente in caso di corto circuito. Assicurarsi che tutte le connessioni siano messe a terra.

3. Problemi di illuminazione

Le lampadine si bruciano troppo spesso – Se le lampadine si spengono troppo spesso, potrebbero indicare problemi elettrici. Le lampadine possono bruciarsi se:
La potenza è troppo alta,
Alta tensione,
Circolazione dell’aria impropria,
La lampadina è fissata troppo forte,
Cablaggio difettoso su rete o circuito
Se affronti spesso questo problema, controlla se il supporto è allentato. Porta un professionista per determinare la causa principale del problema. Luci tremolanti e illuminazione troppo intensa o fioca – Se noti che le luci tremolano o se una è più luminosa o più fioca delle altre, potrebbero esserci due ragioni per questo. Consumano una diversa potenza di alimentazione o il pannello di alimentazione principale presenta problemi tecnici.
Se le lampadine sono di diversa potenza, non ci sarebbero problemi, ma se c’è un problema nel pannello di alimentazione è necessario chiamare un professionista.

4. Shock elettrici

Potrebbero verificarsi scosse elettriche quando si accende o si spegne un apparecchio. Anche se gli shock sono lievi, è un’indicazione che l’apparecchio ha un problema elettrico o che ci sono problemi con il cablaggio. Puoi collegare un altro dispositivo e vedere se hai lo stesso problema. Se i risultati sono riproducibili, chiama un elettricista per risolvere il problema prima che qualcuno si faccia male.

5. Bollette elettriche elevate

Alcuni motivi per cui potresti ricevere una bolletta elettrica elevata sono:
Cablaggio e circuito danneggiati
Perdite negli impianti elettrici
I dispositivi elettrici sono obsoleti e consumano più energia

Chiama Pronto Intervento Elettricista 24 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Close search
Cerca